Tourismus Fachbereich

Tourismus

Tourismus ist eine vielschichtige, internationale Wachstumsbranche. Der Fachbereich mit dem Institut für Tourismus und Freizeit ist ein innovatives, unternehmerisches und praxisorientiertes Bildungs-, Forschungs- und Dienstleistungszentrum mit Bachelor- und Master-Studiengängen. Erfahrene Dozierende und Expertinnen und Experten befassen sich mit Destinations- und Hospitalitymanagement, Gästeverhalten und Nachhaltigkeit.weiter
Fachbereich Management

Management

Wirtschaft und Verwaltung stellen hohe Anforderungen an Führungskräfte. Verlangt werden fundierte fachliche und methodische Kenntnisse sowie hohe Sozialkompetenz. Führungskräfte müssen in der Lage sein, zur Erneuerung und Entwicklung von Organisationen beizutragen. Es genügt nicht, Bestehendes zu verwalten und zu bewahren. Gefragt sind unternehmerisches Denken und Handeln. weiter
Fachbereich Informationswissenschaft 01

Digital Science

Mit einem Studium in Information and Digital Science erlangen Studierende die erforderlichen Kompetenzen für den Umgang mit Fragestellungen der digitalen Welt und unsere heutigen Informationsgesellschaft. Auf die Absolventinnen und Absolventen wartet eine breite Spanne an interessanten Berufsbildern. weiter

Technik

Unseren hohen Lebensstandard verdanken wir nicht zuletzt den Ingenieurinnen und Ingenieuren. Einige Beispiele verdeutlichen dies: statt zu Fuss können wir uns mit Eisenbahn, Auto oder Flugzeug fortbewegen, und dank des Mobiltelefons können wir an jedem Ort telefonieren. Damit wir aber weiterhin den technischen Fortschritt mitgestalten können, brauchen wir Ingenieurinnen und Ingenieure. weiter
Ingenieurbau-Architektur

Ingenieurbau/Architektur

Aufgrund der geographischen Lage der HTW Chur inmitten der Alpen und den spezifischen Fragestellungen, mit welchen ein Bergkanton wie Graubünden konfrontiert ist, fokussiert das Institut für Bauen im alpinen Raum IBAR mit seinem Studiengang Ingenieurbau/Architektur, seine praxisorientierten Projekte und Zielsetzungen auf den Alpenraum. weiter
Fachbereich Medien

Multimedia Production

Studierende erlangen technische Kompetenz für ein multimediales Umfeld, genauso wie Sprachkompetenz und die Fähigkeit Inhalte zu visualisieren. Teil der Ausbildung ist das Produzieren von Inhalten unter realistischen Bedingungen in einem eigens konzipierten Produktionsraum für Medienobjekte, getreu dem Churer Studienmodell «Studieren und Produzieren». weiter

Medienmitteilungen

21. September 2017

«Mitarbeiter-Sharing» nominato per il premio Milestone

Una impiegata dell'albergo Schweizerhof Lenzerheide «montagne e lago, lavoro e svago» approfitta del progetto «Mitarbeiter Sharing», che oggi è venuto nominato all'ambito premio Milestone. (Fotografia: Associazione Mitarbeiter-Sharing)

Il consorzio formato dal Canton Grigioni e dal Ticino è felice della nomination all'ambito premio Milestone dedicato ai progetti nel campo del turismo nella categoria «Innovazione». Questa nomination è un riconoscimento dell'impegno profuso dall'Associazione Mitarbeiter-Sharing nel favorire la collaborazione tra esercizi stagionali attivi nell'industria alberghiera e della ristorazione nell'ambito del personale, promuovendo in tal modo un approccio innovativo al problema della penuria di personale specializzato. Attraverso strumenti di sharing economy, gli impieghi estivi e quelli invernali vengono raggruppati per creare allettanti prospettive lavorative sull'intero arco dell'anno, offrendo così alle lavoratrici e ai lavoratori specializzati un'interessante alternativa. Il 14 novembre 2017 saranno resi noti i vincitori.
 
Ispirato alla sharing economy, il progetto «Mitarbeiter-Sharing» (sharing dei dipendenti) è stato avviato nel 2015, in collaborazione con rinomati partner operanti nell’industria alberghiera e della ristorazione, sotto la direzione della scuola universitaria per la tecnica e l'economia HTW di Coira, con l'obiettivo di trovare una soluzione al crescente problema della penuria di personale specializzato nel settore alberghiero e della ristorazione stagionale. «Il problema della penuria di personale specializzato nell'industria alberghiera e della ristorazione si sta acuendo sempre di più» afferma Marcel Krähenmann, Presidente dell'Associazione Mitarbeiter-Sharing nonché Direttore di un esercizio stagionale situato in Ticino. Lavoratrici e lavoratori qualificati prediligono spesso impieghi per tutto l'anno oppure migrano in altri settori a causa di salari comparativamente bassi o per mancanza di opportunità di carriera. A ciò si aggiungono problemi legati alle nuove leve. «La nostra risposta a questo problema si chiama Mitarbeiter-Sharing» aggiunge Krähenmann. «Utilizziamo strumenti digitali per collaborare con altri esercizi stagionali e offrire alle lavoratrici e ai lavoratori interessanti prospettive lavorative sull'intero arco dell'anno - una soluzione di successo per rimanere competitivi nel settore.» L'Associazione Mitarbeiter-Sharing, fondata nel 2016 e promotrice del progetto, sta approntando una propria piattaforma che - fino alla fine del 2018 ancora all'interno del consorzio e, in seguito, anche per altri esercizi stagionali - automatizza il raggruppamento di impieghi estivi e invernali, facilitando alle lavoratrici e ai lavoratori la ricerca di impieghi idonei, in base allo slogan «Montagne e lago, lavoro e svago».

Prospettive nonostante il carattere stagionale
Grazie al progetto, fino alla primavera 2017 sono avvenuti ben 200 cambi di personale. Ora, in autunno, tante lavoratrici e tanti lavoratori ticinesi si stanno nuovamente preparando per un impiego in montagna - e il numero è in costante crescita. Il vantaggio per gli esercizi è rappresentato dal più stretto legame con il personale assunto. Inoltre, agli esercizi conviene adoperarsi a favore del personale poiché, in tal modo, riescono a reclutare i professionisti migliori. Per le lavoratrici e i lavoratori, la sicurezza salariale durante l'intero arco dell'anno ma anche la combinazione di impieghi stagionali in esercizi rinomati costituiscono chiari vantaggi. Corinne Denzler, Group Director di Tschuggen Hotel Group, parla infatti di una «situazione di vantaggio reciproco». 

 

Brigitte Küng, promotrice del progetto e Responsabile progettuale, scorge un grande potenziale nello sharing dei dipendenti: dei ben 170'000 impiegati nel turismo svizzero (equivalenti a tempo pieno), il 48% lavora in regioni alpine, tendenzialmente in esercizi stagionali. Il potenziale di impiegati stagionali dovrebbe quindi attestarsi su diverse decine di migliaia di persone. Altrettanto grande è il potenziale di datori di lavoro interessati allo sharing dei dipendenti: l’industria alberghiera e della ristorazione vanta in Svizzera ben 30'000 esercizi, di cui almeno 5'000 caratterizzati da un'attività stagionale e alla ricerca di soluzioni valide nell’ambito del personale. «Il progetto Mitarbeiter-Sharing affronta l'urgente problema della penuria di personale specializzato nel settore. Al contempo, il modello lavorativo soddisfa le esigenze di cambiamento e di propensione allo spirito d'avventura della generazione Y» sottolinea la Responsabile progettuale dell'università di scienze applicate grigionese. Brigitte Küng è pertanto ottimista per il futuro. L'unica sua preoccupazione è l'abitudine di numerosi dipendenti stagionali a percepire regolarmente, per mesi, un'indennità di disoccupazione anziché proporsi sul mercato. Ma Brigitte Küng è fiduciosa che saranno trovate anche qui soluzioni soddisfacenti, in quanto sono state create delle partnership con gli Uffici del lavoro e con la Segreteria di Stato dell'economia SECO.


Modello lavorativo innovativo nella pratica
Claudia Züllig, Direttrice dell'Hotel Schweizerhof Lenzerheide e membro del Consiglio direttivo, è convinta dell'innovativo modello lavorativo: «Gli impieghi stagionali nel pacchetto estate/inverno godono di una maggiore attrattività. In questo modo vogliamo incentivare ed entusiasmare i dipendenti attuali e quelli futuri.» Alessia Tagli, una collaboratrice ticinese, può fornire una testimonianza diretta: «Mitarbeiter-Sharing è per me un'eccellente opportunità per crescere sia a livello personale sia in ambito professionale» afferma entusiasta Alessia – facendo seguire i fatti alle parole: dopo aver trascorso l'inverno passato per la prima volta nei Grigioni e dopo aver lavorato in estate nuovamente nel suo abituale esercizio a Lugano, questo dicembre tornerà di nuovo nei Grigioni.
 
Per ulteriori informazioni:

 
Interlocutori:
Marcel Krähenmann, Presidente dell’Associazione Mitarbeiter-Sharing
Tel. +41 78 699 72 79
direzione@la-rocca.ch

Brigitte Küng, Responsabile progettuale e membro del Consiglio direttivo
Hochschule für Technik und Wirtschaft HTW Chur
Tel: +41 81 286 24 06
brigitte.kueng@htwchur.ch
 
Membri dell’Associazione Mitarbeiter-Sharing:
Partner grigionesi settore alberghiero e della ristorazione:

  • Badrutt’s Palace (St. Moritz)
  • Belvédère Hotelgruppe (Scuol)
  • Carlton Hotel (St. Moritz)
  • Hotel Chesa Rosatsch (Celerina)
  • Hotel Grischa (Davos)
  • Maiensässhotel Guarda Val (Lenzerheide)
  • Hotel Schweizerhof Lenzerheide (Lenzerheide)
  • Tschuggen Grand Hotel (Arosa)
  • Bio-Hotel Ucliva (Waltensburg)
  • Valsana Sporthotel (Arosa)
  • Waldhaus Flims Alpine Grand Hotel & Spa
  • Waldhotel Davos (Davos)
  • Weisse Arena Gruppe (Laax)

Partner ticinesi settore alberghiero e della ristorazione:

  • Albergo Castello del Sole (Ascona)
  • Albergo Carcani (Ascona)
  • Albergo Losone (Losone)
  • Boutique-Hotel La Rocca (Porto Ronco / Ascona)
  • Hotel Arancio (Ascona)
  • Hotel Casa Berno (Ascona)
  • Hotel de la Paix (Lugano)
  • Hotel Delfino (Lugano)
  • Hotel Eden Roc (Ascona)
  • Villa Orselina (Orselina)
  • Villa Castagnola (Lugano)

Altri partner settore alberghiero e della ristorazione:
See & Parkhotel Feldbach (Steckborn TG)
Hotel Vitznauerhof (Vitznau LU)

 

Altri partner:

  • Hochschule für Technik und Wirtschaft HTW Chur
  • hotelleriesuisse Grigioni e Ticino

 
Associazione Mitarbeiter-Sharing
Rinomati esercizi attivi nell’industria alberghiera e della ristorazione si impegnano, in collaborazione con la scuola universitaria Hochschule für Technik und Wirtschaft HTW Chur e le sezioni cantonali di hotelleriesuisse, a favore del modello lavorativo «Mitarbeiter-Sharing» ispirato alla sharing economy.

 

Scuola universitaria per la tecnica e l'economia HTW di Coira
La Scuola universitaria per la tecnica e l'economia (Hochschule für Technik und Wirtschaft) HTW di Coira è un istituto formativo innovativo e a carattere imprenditoriale con circa 1600 studenti che si occupa della formazione di specialisti e dirigenti responsabili. Quale scuola universitaria professionale ancorata a livello regionale, la HTW di Coira convince oltre i confini cantonali e nazionali per la sua atmosfera accogliente. Grazie alla ricerca applicata contribuisce allo sviluppo di innovazioni, sapere e soluzioni per la società. La HTW di Coira propone offerte di bachelor, master e di formazione continua nei settori architettura, ingegneria civile, digital science, management, multimedia production, photonics, tecnica e turismo. L'istituto formativo conduce attività di ricerca applicata e sviluppo in tutte le discipline, svolge consulenze e offre servizi. Le quattro stelle ottenute nel quadro del «Riconoscimento di eccellenza» del modello EFQM confermano lo sviluppo integrale della scuola universitaria professionale. La scuola universitaria professionale ha inoltre la certificazione ISO 9001 e ISO 29990. Dal 2000 la scuola universitaria professionale dei Grigioni è parte della Scuola universitaria professionale della Svizzera orientale (FHO). La storia della HTW di Coira è però iniziata già nel 1963 con la costituzione dell'Abendtechnikum Chur, una scuola tecnica serale.

 

Didascalia:

  • Impiegata dell'albergo Schweizerhof Lenzerheide «montagne e lago, lavoro e svago» (Fotografia: Associazione Mitarbeiter-Sharing)
  • Consiglio di amministrazione dell'Associazione «Mitarbeiter-Sharing»: (a dritta a manca) Marcel Krähenmann, Claudia Züllig-Landolt, Federico Haas, Brigitte Küng, Christina Darms, Lorenzo Pianezzi (Fotografia: Associazione Mitarbeiter-Sharing)
  • Cuochi nell'albergo Eden Roc, Ascona (Fotografia: Associazione Mitarbeiter-Sharing)
  • Impiegata di ristorazione dell'albergo Guarda Val, Sporz/Lenzerheide (Fotografia: Associazione Mitarbeiter-Sharing)
  • Cuoco dell'albergo Villa Orselina, Orselina (Fotografia: Associazione Mitarbeiter-Sharing)

Nächste Veranstaltung